Angie, il singolo di debutto è “Scema”

Angie, tra il passato a The Voice e il successo musicale su TikTok con “Scema”

  • Spesso, le cose belle, arrivano dalle nostre paure ed insicurezze e difatti è nata “Scema”…credi sia stato un modo per prendere consapevolezza di chi sei veramente?

Si mi ha aiutato a fare quel passo che senza scrivere la canzone non sarei riuscita a fare, un passo verso il cambiamento.

  • Non possiamo nasconderci dietro un dito…dopo varie esperienze hai trovato il canale giusto per esprimere il tuo valore (Tik Tok) ed in brevissimo tempo tantissime persone hanno iniziato a seguirti e sostenerti…il tuo credo sia stato un percorso anche lungo, fatto da molte esperienze diverse. Ti senti pronta ora allo step successivo? E quanto vuoi dimostrare che “Scema” non è una casualità?

Le persone hanno risposto bene al brano e spero di non deludere le aspettative con le prossime uscite.

  • Per la prima volta hai potuto lavorare anche con un produttore che ha già lavorato con moltissimi artisti importanti…come ti sta aiutando a costruire il tuo progetto? 

Prima ho iniziato a lavorare a ”Scema” da sola, tutto il processo creativo è nato sui social e poi in studio abbiamo proseguito il lavoro.

  • Noto tra il resto che il brano è inferiore ai tre minuti ed il ritornello è ripetuto molte volte, quindi impropriamente anche radio-friendly…è così? 

E’ una canzone molto orecchiabile anche se il testo è molto profondo.

  • Devo dire che anche l’idea di marketing che state utilizzando per promuovere il pezzo è molto catchy e funzionale. Quanto studio c’è nel pianificare tutto ciò che viene pubblicato?

E’ una parte molto importante, ma è tutto molto naturale.

  • Sei giovanissima e avrai tanti sogni: quali sono i tuoi sogni musicali che vorresti realizzare?

Non saprei, con “Scema” volevo almeno entrare in classifica, per il futuro spero di migliorarmi e salire sempre di livello.

  • Da qui a due anni avrai costruito sicuramente un tuo progetto iniziale ben delineato…quali sono gli ambiti in cui ti piacerebbe di più sperimentarti? 

Mi piacerebbe, vediamo che andranno i prossimi brani.

Nicholas Tasin