Desert Moon: Un Viaggio Musicale Tra Natura, Anime e Famiglia – Intervista con Dekel

Nicholas: Benvenuta, Dekel! Puoi raccontarci di più sull’ispirazione dietro il tuo album “Desert Moon” e su come riflette il tuo percorso personale?

Dekel: L’ispirazione che ho ricevuto per creare “Desert Moon” era quella di perfezionare la mia firma musicale, sia per quanto riguarda i testi che le melodie, aggiungendo l’ukulele e il brass. Stavo cercando un suono più ruvido e allegro, soprattutto con l’aggiunta del brass. Riflette il mio percorso personale poiché continuo a crescere e a sviluppare me stessa come persona e come artista.

Nicholas: La tua musica viene descritta come una fusione di varie influenze musicali. Puoi approfondire come artisti come Bjork, Kate Bush e altri hanno plasmato il tuo suono?

Dekel: Credo che ascoltare ciò che hanno fatto e fare abbia aperto per me un nuovo canale per esprimere ed esplorare me stessa in questi luoghi e campi musicali.

Nicholas: “Solo” è l’ultimo singolo del tuo album. Qual è la storia o il messaggio dietro questa particolare canzone?

Dekel: L’ora più cruciale è quando percorri il cammino da sola. Non solo ti modella, ma rivela anche cose di te stessa o del tuo intorno di cui non eri consapevole. Acquisisci una forza e un coraggio veri e autentici, non una messa in scena.

Nicholas: “Cartoon Movie” trae ispirazione dal mondo dell’anime e dello Studio Ghibli. Come si sono tradotte queste influenze nella tua musica e cosa speri che i tuoi ascoltatori ne ricavino?

Dekel: Mi piacerebbe che gli ascoltatori prendessero ciò che sentono nel momento in cui lo sentono. Se li conforta, li rende felici o li fa riflettere, va tutto bene per me. Vorrei che la mia musica avesse un effetto duraturo. Rendere felici gli altri è un privilegio e un valore importante.

Nicholas: La tua educazione in Israele, vicino al bellissimo Monte Carmelo e alla foresta, ha chiaramente avuto un impatto su di te. Come influenza il tuo legame con la natura la tua musica?

Dekel: Essere vicina alla natura mi equilibra e mi dà energia. Sono sbalordita quando sono immersa nella natura. Essere sbalordita mi permette di canalizzare idee e pensieri più elevati secondo me. È una sensazione meravigliosa e uno stato d’animo. Essere sbalordita ti rende più forte e stabile, in modo da collegarti al mondo in modo più pieno. È una pratica bellissima. A volte funziona e a volte funziona meno.

Nicholas: Puoi condividere di più sul tuo lavoro volontario con gli animali nella savana vicino a Tel Aviv e su come si relaziona alla tua musica?

Dekel: Lavorare con gli animali ha colmato un posto significativo nella mia vita. Mi insegna umiltà e mi rende molto felice. Fare un passo indietro fa solo del bene. Lavorare con gli animali è magico. Di cosa altro hai bisogno per ispirarti se hai creature magiche intorno e davanti a te? Li amo molto.

Nicholas: “Nomads” è una canzone che sembra avere un significato speciale per te riguardo alla tua famiglia. Puoi approfondire l’importanza di questa traccia?

Dekel: Sì, “Nomads” è una canzone d’amore per i miei genitori. Il mio ringraziamento per loro. Il precetto più importante per me è onorare i miei genitori: lo considero molto importante e naturale da fare, pensare e agire. Ho tradotto pensieri, immagini e sentimenti in questa traccia.

Nicholas: “Desert Moon” ha una lista tracce unica. Ci sono delle canzoni che ti sembrano particolarmente significative o memorabili?

Dekel: Amo tutte le canzoni, se preferisco una canzone rispetto all’altra dipende principalmente dall’umore in cui mi trovo. Ci sono state canzoni che sono state escluse perché non erano così accurate come volevo, quindi quelle che sono nell’album hanno un’accuratezza significativa per me e quindi le amo tutte.

Nicholas: Come è nata la collaborazione con il produttore Jonathan Quarmby e cosa ha apportato al processo creativo dell’album?

Dekel: Ho conosciuto Jonathan quando stavo lavorando con lui sul mio primo album da solista e sapevo fin dal nostro primo incontro che ci trovavamo bene insieme musicalmente. Non do nulla per scontato, trovare la persona giusta non è stato facile per me e sono grata per questa corrispondenza.

Nicholas: Cosa possono aspettarsi gli ascoltatori dal tuo album che verrà pubblicato l’8 settembre 2023, e quali sono le tue speranze su come si connetteranno con la tua musica?

Dekel: Vorrei che il mio album raggiungesse il maggior numero possibile di ascoltatori e cuori, spero che si connettano con la mia musica nel modo migliore possibile. La musica può elevare la tua frequenza e questo è oro.