Intervista a Sarah Klang: Alla scoperta del suo album “Mercedes”

Nicholas Tasin: Benvenuta, Sarah! Congratulazioni per il tuo ultimo album, “Mercedes”! Il brano titolo sembra racchiudere un aspetto significativo del tuo percorso verso la maternità. Potresti condividere l’ispirazione dietro la canzone e come essa riflette le tue esperienze?

Sarah Klang: Grazie! Quando sono rimasta incinta, è iniziato in me un processo, una sorta di elaborazione dei miei vent’anni che doveva avvenire per poter lasciar andare e andare avanti. Qualcosa che sapevo di dover fare per essere una buona mamma. Quindi il disco parla di questo. Ho osato guardare indietro e diventare madre. Si potrebbe dire che è un album di crescita.

Nicholas Tasin: Il tuo album “Mercedes” contiene una varietà di canzoni accattivanti. Ci puoi dire di più sulla storia ed emozioni dietro il brano “It’s A Beautiful Dream”? Cosa ti ha ispirato a scrivere questa canzone in particolare?

Sarah Klang: Questa canzone parla dei 9 mesi sudati e angoscianti della gravidanza. Dalla prima settimana fino al momento del parto, mi sentivo incredibilmente male. Sognavo incubi, iniziavo a avere flashback di cose che avevo represso dall’infanzia, prurito, insonnia. Ma anche la sensazione di qualcuno che cresce dentro di te, la paura di impazzire e non farcela a fronteggiare ciò che stai affrontando.

Nicholas Tasin: Una delle canzoni più significative di “Mercedes” è “Worst Mom”, che esplora le sfide e l’insicurezza che possono sorgere nella maternità. Qual è stata l’ispirazione dietro questa toccante canzone, e quale messaggio speri di comunicare ad altre madri attraverso di essa?

Sarah Klang: Grazie mille! Ho scritto “Worst Mom” velocemente giù e su in studio. Ho semplicemente descritto come stessero le cose in quel momento e come mi sentivo, in modo diretto e divertente. Ma ora, in retrospect, ovviamente capisco che molte persone si sono riconosciute e sono state felici di sentirlo.

Nicholas Tasin: “Mercedes” esplora esperienze personali, compresi temi di bullismo e abuso. Potresti condividere la storia di una traccia specifica dell’album che esplora questi argomenti e come hai affrontato l’espressione di queste esperienze sensibili attraverso la tua musica?

Sarah Klang: “Halloween Costume” è una canzone su un abuso che ho subito da adolescente. Ho vissuto in vari luoghi con una visione molto limitata e dove dovevi adattarti o diventavi vittima degli altri ragazzi. Avevo una sensazione di bruciore nel petto per tutti gli anni dell’adolescenza, volevo solo andarmene da lì, ma c’era una buona possibilità che sarei impazzita prima!

Nicholas Tasin: Il tuo album mostra uno stile narrativo e sincero. Puoi scegliere una canzone da “Mercedes” che ne è un esempio e condividere la storia o l’ispirazione dietro di essa?

Sarah Klang: Mi dispiace, ma non ho una canzone specifica da condividere in risposta a questa domanda.

Nicholas Tasin: Lo stile musicale di “Mercedes” sembra essersi evoluto rispetto ai tuoi album precedenti. Come descriveresti l’evoluzione nel tuo suono e ci sono nuove influenze o generi che hai esplorato in questo disco?

Sarah Klang: È difficile analizzare il proprio suono, o almeno io ho difficoltà a farlo! Cerco di renderlo nervoso, qualcosa che colpisce davvero la mente. I miei primi due album, credo che si possa sentire che è una giovane drammatica che pensa solo a ragazzi, amore e relazioni rovinate, mentre Virgo e Mercedes iniziano a trattare di me stessa, di ciò che penso, di ciò che voglio.

Nicholas Tasin: Mentre creavi “Mercedes”, hai avuto momenti o realizzazioni significative che hanno plasmato l’album? Puoi condividere un momento o una realizzazione del genere, in particolare in relazione a una canzone specifica?

Sarah Klang: Mi dispiace, ma non ho una risposta specifica a questa domanda.

Nicholas Tasin:Il titolo dell’album, “Mercedes”, ha un significato personale per te. Potresti condividere il significato speciale dietro il titolo e come si collega ai temi complessivi e al percorso esplorato nell’album?

Sarah Klang: Ero uno straccio durante la mia gravidanza e tutte le emozioni si sono amplificate al massimo. Sentivo la presenza di Mercedes estremamente forte per tutto il tempo che cresceva dentro di me. È stato naturale scriverle in quel modo. Avevo scelto il nome “Mercedes” dal giorno in cui ho scoperto di essere incinta.

Nicholas Tasin: Dopo l’uscita di “Mercedes”, quali sono i tuoi piani per il futuro? Stai già lavorando su nuova musica o collaborazioni? Puoi darci un’anteprima di cosa possiamo aspettarci da te nei prossimi mesi o anni?

Sarah Klang: Sì! Inizierò presto a registrare un nuovo album, dopo il tour europeo!